','

');} ?>
+39 011 641888

Sacre melodie

Concerto e letture di testi teresiani

                                  *

Walter  Proni – Claudia Garavini

Margherita Verga – Enrico Lamendola

 

 

 

18 ottobre 2015 ore 21,00

Sacre melodie: concerto vocale e lettura di testi teresiani

Claudia Garavini, soprano                              Walter Proni, pianoforte

Margherita Verga, lettrice                               Enrico Lamendola, attore

 

Programma

Anonimo Spagnolo sec. XVIII – AVE MARIA
G.F.Haendel – LAUDATE DOMINUM
W. A. Mozart – LAUDATE DOMINUM da “Vesperae Solennes de Confessore” K339
A. Stradella – PIETA’ SIGNORE
F. Schubert – AVE VERUM
A. Lotti – AGNUS DEI
G. Rossini- CRUCIFIXUS dalla “Petite messe Solennelle”
G. B. Pergolesi – CUJUS ANIMAM dallo “Stabat Mater”
C. Gounod – ADORO TE DEVOTE
W. A. Mozart – AVE VERUM CORPUS K618
G.B. Pergolesi – VIDIT SUUM dallo “Stabat Mater”
C.Franck – PANIS ANGELICUS dalla “Messa Solenne”
W.A.Mozart – ALLELUIA dal mottetto “Exultate Jubilate”

Proni_garavini_cCLAUDIA GARAVINI soprano romagnolo, per il vasto repertorio musicale interpretativo è considerata una eccezionale interprete della musica sacra e profana del 1600 e 1700 per la morbidezza del timbro vocale, senza trascurare la musica moderna, popolare e tradizionale. La duttilità dell’uso della voce, il gusto raffinato personale e lo stile elegante che pone nelle interpretazioni, le permettono di spaziare negli autori antichi come in quelli contemporanei nei vari stili e in generi musicali diversi. Ha tenuto nella sua carriera oltre 380 recital e la stampa all’unanimità si è sempre espressa favorevolmente. Molto ricca è la produzione discografica: 4 cd ( unico esempio nella discografia mondiale) con 70 Ave Maria composte in 8 secoli di storia della musica, 2 sono i cd dedicati all’atmosfera natalizia che comprendono i motivi più celebri nel mondo, 1 cd “ Sacre Melodie “ composto da una selezione di opere sacre famose ed alcune rare. Per la musica da camera 2 cd sono dedicati alle “melodie” di F.P. Tosti, e 2 cd di miscellanee che spaziano in vari generi musicali, dall’aria antica a quella da camera, dall’opera all’operetta, dalla canzone italiana a quella francese, dalla canzone americana al musical mentre Il cd “Napule ‘o core!”, comprende una ricca produzione di storia della canzone napoletana. E con un pregevole apparato del musicologo prof. Piero Mioli i cd “Poesia in musica” e “Oh dolce cosa amarti!” contengono alcune opere, fra le tante, di Walter Proni, scritte su testi dei maggiori poeti italiani ed europei. Ultima fatica il cd “Gioisci, Vergine e Madre” con tutte le opere sacre dedicate alla Vergine composte da Walter Proni nell’arco della sua vita di compositore. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui spicca la Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica.

WALTER PRONI pianista, compositore e direttore d’orchestra. Romagnolo di nascita e bolognese di adozione, vissuto a Venezia, Vienna e Parigi, ha portato nei più importanti teatri del mondo e sale da concerto oltre alle interpretazioni degli autori classici, un messaggio personale attraverso le sue numerosissime composizioni, molte delle quali edite, che spaziano dal pianoforte alla musica strumentale, dai Lieder (oltre 350) su testi dei più grandi poeti italiani, francesi, spagnoli e tedeschi, all’Oratorio, dalle Messe Nuziali alle composizioni per l’anno Mariano fino all’opera lirica. Ha studiato composizione con i M° Liviabella, Bianchi, Margola e Amendola. A Vienna direzione d’orchestra con i M° H. Swarowski, K. Hosterreicher H. von Karajan, J. Krips e K. Bohm, lavorando per 2 anni allo Staatsoper. Ha collaborato per 2 anni con il M° Renè Clemencic per la musica antica. Terminata la lunga docenza al Conservatorio di Musica “G. B. Martini“ di Bologna continua a fare tournèe che lo portano in ogni parte del mondo. E’ autore di vari trattati musicali e ha diretto e realizzato una ricerca su “Musica e rieducazione“ per il Consiglio d’Europa di Strasburgo. Innumerevoli sono le apparizioni televisive nella veste di interprete e di compositore, e come sono molteplici le registrazioni radiofoniche. La produzione discografica è composta da oltre 50 incisioni in qualità di solista, di autore e in collaborazione con artisti di fama mondiale. E’ insignito del titolo di “Accademico Filarmonico“ della città di Bologna in veste di “Compositore per chiara fama“. Nella sua lunga carriera sono oltre 350 i riconoscimenti e premi ottenuti in campo nazionale ed internazionale. Fra tanti quello ricevuto in U. S. A. in occasione del Bicentenario quale artista compositore invitato e  il Premio Europeo in Campidoglio,

 

Margherita Verga, attiva in campo teatrale come organizzatrice, promotrice e interprete di spettacoli auto prodotti, docente di laboratori teatrali e di attività didattiche attinenti la storia del teatro (greco e elisabettiano) e avvicinamento alla recitazione. Collabora con compagnie teatrali, scuole, associazioni, enti pubblici e privati. Tra i lavori realizzati si segnalano:

  • Laboratorio di recitazione, improvvisazione e dizione all’Accademia dell’autoironia presso l’Università della Terza Età di Torino.
  • Corso di lettura per gi assistenti volontari alla prima infanzia presso l’Ospedale Regina Margherita di Torino in collaborazione con l’U.G.I. (Unione Genitori Italiani).
  • Corsi di avvicinamento alla recitazione e di comunicazione efficace presso l’I.M.I. scuola superiore di Pinerolo.
  • Serate di lettura presso varie associazioni (fidapa).
  • Serate di lettura presso la Cascina Roccafranca.
  • Galliari 32: corsi di recitazione.

Ultime rappresentazioni:

  • “Storie di ordinaria follia”: testi di autori vari
  • “Medea” di Seneca
  • “Vino Gallarate … e così sia” di Dario Fo
  • “Emma B. vedova Giocasta” di Alberto Savinio
  • “Elena” testo di Ritsos
  • “Una donna spezzata” tratto da Simone di Beauvoir
  • “La chiave dell’ascensore” di Agota Kristof
  • “L’età della discrezione”di Simone di Beauvoir
  • “Nella pietra” di Krista Wolf
  • “Spirito e Clotilde” lettere dal passato a cura di Margherita Verga
  • “Il Minotauro” di Friedrich Duerrenmatt
  • “Fedra” di Ghiannis Ritsos

enrico lamendolaEnrico Lamendola dopo gli studi classici (Teatro Nuovo To) e il diploma di recitazione ha iniziato la carriera da professionista nel 1980. Ha proseguito lo studio e la ricerca sul lavoro attoriale cercandola e trovandola in alcuni maestri per lui importanti: J.Grotowsky,Living Theater, D. Fo, D. Manfredini, S. Vladimiwsky, Liindsay Kemp, M. Djoume (P.Brook). Ha studiato canto con F. Olivieri. Diverse le esperienze e le scritture teatrali con T. S. Torino, Teatri di Sicilia, Teatro d’Abruzzo e molte altre ancora. Spettacoli teatro Ragazzi, Cabaret e Teatro Comico. Autore e regista di pièce teatrali di teatro comico e performance artistiche frutto dell’intreccio e della condivisione con altre discipline dell’arte e della scienza. Performance laboratori di arte e cibo in collaborazione. Letture-readings anche con musica dal vivo. Una lunga serie di scritture per produzioni Tv Rai e Mediaset e sceneggiati radiofonici per la Rai. Doppiaggio per Rai e Mediaset.Speaker per documentari divulgativi e aziendali, voce narrante e voce per spot pubblicità e istituzionali.

 

 

 

manifesto santa madre_rid

orari quotidiani

Feriali
S. Messa ore 07,15
Festivi
S. Messa ore 08,00
Vespri ore 17,00
Sabato
ore 17,30 Canto Solenne
della Salve regina

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 483 iscritti.

Ultimi articoli

Seguimi su Twitter


Share This